> Didattica > Recupero e sostegno (dal capitolo 13 del progetto di istituto)
Ultima modifica: 22 giugno 2017

Recupero e sostegno (dal capitolo 13 del progetto di istituto)

 

Il liceo Leonardo Da Vinci si impegna a favorire il successo formativo di tutti gli studenti anche attraverso specifiche azioni di recupero e di sostegno rivolte a coloro che manifestano carenze e difficoltà.

Sostegno motivazionale e recupero delle competenze fondamentali. 

Molti problemi di apprendimento, in particolare quelli che hanno come risultato un fallimento scolastico, non sono originati soltanto da difficoltà interne alle singole discipline, bensì da carenze più profonde, strutturali, che pregiudicano il processo formativo nella sua globalità. Alcuni tra i più ricorrenti problemi di questo tipo sono l’inadeguatezza del metodo di studio, la difficoltà di concentrazione e di attenzione, la precarietà delle rielaborazioni sistematiche. A ciò possono aggiungersi problematiche di carattere motivazionale, che hanno alla radice una difficoltà ad attribuire valore positivo ai processi scolastici di apprendimento o alla stessa esperienza scolastica nel suo complesso.

Il nostro liceo riconosce pertanto la necessità che tali possibili difficoltà strutturali vengano messe a fuoco e affrontate attraverso un’azione di sostegno e di rimotivazione da realizzare anzitutto nella pratica didattica ordinaria. A questo impegno – che chiama in causa sia ciascun docente nell’esercizio della sua professione, sia le competenze di progettazione didattica proprie del consiglio di classe – è necessario affiancare l’attivazione di specifici interventi aggiuntivi di supporto alle competenze scolastiche fondamentali (lettura, scrittura, metodo di studio, ecc…) e di sostegno motivazionale. Tali interventi aggiuntivi sono realizzati attraverso azioni di recupero di carattere trasversale e iniziative di rimotivazione e riorientamento.

Al fine di favorire negli studenti la maturazione di una adeguata consapevolezza in merito ad eventuali difficoltà scolastiche o ad altri tipi di disagio ed aiutarli nell’impostazione di soluzioni corrette, il liceo offre uno specifico spazio di ascolto, informazione e consulenza in cui è possibile incontrare – su prenotazione e in forma riservata – la psicologa della scuola, particolarmente competente nell’ambito delle problematiche giovanili, relazionali e del disagio.

 

Recupero e sostegno disciplinare. 

Per favorire il superamento delle difficoltà disciplinari degli studenti, il nostro liceo promuove i seguenti interventi di sostegno e di recupero:

a) «Corsi di recupero di settembre»: pacchetti di lezioni aggiuntive a favore di studenti, anche di classi diverse, che abbiano evidenziato carenze in una o più discipline alla fine dell’anno scolastico precedente. Le lezioni vertono sugli argomenti fondamentali delle discipline, definiti collegialmente dai dipartimenti disciplinari, che indicano anche le modalità di realizzazione. I corsi di recupero possono tenersi anche in periodi di sospensione delle lezioni. I corsi si concludono sempre con una verifica fatta dall’insegnante titolare del corso.

b) «Studio individuale estivo»: attività di studio supplementare realizzato a casa da ciascuno studente, sulla base delle indicazioni di lavoro fornite dagli insegnanti. Questa modalità di recupero è prevista per le insufficienze relative a discipline per le quali non sono attivati corsi di recupero. Il percorso di studio personale guidato si conclude sempre con una verifica fatta dall’insegnante della classe.

c) «Interventi di recupero e sostegno in corso d’anno»: attività di ripasso e riepilogo non rivolte ai singoli studenti ma volte ad affrontare difficoltà generalizzate all’interno della classe o su classi parallele, anche con intervento di esperti esterni.

d) «Sportelli disciplinari»: interventi didattici di supporto e consulenza, attivati al di fuori dell’orario delle lezioni, rivolti a singoli studenti o a piccoli gruppi. Sono proposti dai dipartimenti e tenuti da insegnanti che si mettono a disposizione degli studenti di tutta la scuola. È richiesta sempre la prenotazione da parte degli studenti in segreteria didattica.

e) «Studio assistito»: un servizio ad iscrizione rivolto agli studenti del biennio interessati, che consente loro di rimanere a scuola nel pomeriggio di alcuni giorni alla settimana per fare i compiti e studiare in un ambiente tranquillo, anche assieme ai loro compagni, alla presenza di uno o più docenti in grado di offrire utili orientamenti di studio nell’ambito delle diverse discipline.

Ulteriori specifici interventi di sostegno e recupero sono realizzati per le classi prime durante i mesi iniziali di scuola e per le classi quinte in preparazione dell’esame di Stato.




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi