> Il Liceo > In poche parole
Ultima modifica: 1 febbraio 2017

In poche parole

 
Piccola guida alla vita scolastica del DA VINCI 2016-2017

(versione pdf scaricabile e stampabile)

Giorni di lezione e vacanze. Inizio lezioni: lunedì 12 settembre 2016. Fine lezioni: venerdì 9 giugno 2017. I due giorni di sospensione delle lezioni a disposizione della scuola sono sabato 10 dicembre 2016 (ponte Immacolata) e lunedì 24 aprile 2017 (ponte del 25 aprile). Pertanto i giorni di sospensione delle lezioni saranno i seguenti: lunedì 31 ottobre e martedì 1 novembre (Ognissanti); giovedì 8, venerdì 9, sabato 10 dicembre (Immacolata); da sabato 24 dicembre a sabato 7 gennaio (vacanze di Natale); lunedì 27 e martedì 28 febbraio (Carnevale); da giovedì 13 a martedì 18 aprile (vacanze di Pasqua); lunedì 24 e martedì 25 aprile (Festa della Liberazione); venerdì 2 giugno.

Quadrimestri e scrutini. Il primo quadrimestre va dal 12 settembre 2016 al 17 gennaio 2017 (92 giorni), con scrutini dal 18 al 31 gennaio. Il secondo quadrimestre va dal 18 gennaio al 9 giugno (112 giorni), con scrutini dal 9 al 15 giugno.

Orario delle lezioni. Le lezioni iniziano alle 7.55 e durano ciascuna 50 minuti, secondo il seguente orario: prima ora 7.55-8.45; seconda ora 8.45-9.35; terza ora 9.35-10.25; intervallo 10.25-10.35; quarta ora 10.35-11.25; quinta ora 11.25-12.15; sesta ora 12.15-13.05. Non sono previsti rientri pomeridiani. Al pomeriggio si svolgono alcuni laboratori di alternanza scuola-lavoro e altre attività didattiche non obbligatorie come sportelli disciplinari, attività di recupero e/o approfondimento, progetti integrativi del curricolo ad adesione libera (preparazione alle certificazioni linguistiche, patente europea del computer, teatro, attività sportive, ecc.).

 Accesso all’edificio e agli uffici. L’edificio scolastico è aperto, al mattino, a partire dalle ore 7.30. Le segreterie sono aperte al pubblico secondo il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 8.00 e dalle 10.25 alle 13.00; il sabato dalle 10.25 alle 12.00; il martedì e il giovedì anche al pomeriggio, dalle 14.00 alle 16.00. La dirigente scolastica è disponibile per ricevimento compatibilmente con i suoi impegni: per evitare attese, si consiglia di concordare telefonicamente eventuali appuntamenti.

Informazioni e contatti. Per ogni informazione sugli impegni scolastici ci si può rivolgere alla segreteria didattica, telefonando al centralino (0461 984099). Per comunicazioni urgenti con gli studenti è competente la portineria: si dovrà evitare il più possibile di interferire con le lezioni. Gli studenti hanno l’obbligo di spegnere il cellulare in orario scolastico.

Udienze settimanali e generali. Le udienze settimanali hanno luogo al mattino e si svolgono, secondo gli orari del piano annuale delle udienze, da venerdì 21 ottobre a giovedì 22 dicembre per il primo quadrimestre, e da lunedì 20 febbraio a lunedì 15 maggio per il secondo quadrimestre. È attiva la prenotazione online delle udienze settimanali secondo le modalità comunicate alle famiglie. Le udienze generali pomeridiane si svolgono, secondo gli orari che saranno comunicati, nei giorni mercoledì 14 e giovedì 17 dicembre  per il primo quadrimestre; nei giorni lunedì 10 e martedì 11 aprile per il secondo quadrimestre.

Viaggi di istruzione e settimane linguistiche. I viaggi di istruzione e le settimane linguistiche si svolgono nel periodo 30 marzo-8 aprile.

Docente Coordinatore. Ogni classe ha un docente coordinatore delegato di norma a presiedere le riunioni del consiglio di classe. Il docente coordinatore è il punto di riferimento per le famiglie e per gli studenti nel corso di tutto l’anno scolastico.

Libretto personale dello studente. Il libretto scolastico personale è un documento importante per la registrazione di avvisi, comunicazioni scuola-famiglia, giustificazioni di assenze e ritardi. Deve essere portato sempre a scuola dallo studente e conservato con cura. Il libretto scolastico degli studenti minorenni viene ritirato da uno dei genitori presso la segreteria didattica. I genitori appongono la propria firma di controllo sulla seconda pagina di copertina.

Frequenza scolastica, assenze, permessi di entrata e uscita. La frequenza regolare delle lezioni è un dovere dello studente. Per la promozione alla classe successiva è necessaria la frequenza di almeno i tre quarti dell’orario annuale di insegnamento. Durante le lezioni lo studente non può lasciare l’aula senza autorizzazione dell’insegnante. Lo studente che, per qualsiasi motivo, sia assente dalle lezioni ha l’obbligo di giustificare l’assenza direttamente all’insegnante della prima ora. Le giustificazioni si effettuano esclusivamente mediante il libretto personale e devono essere firmate da un genitore, qualora l’alunno non sia ancora maggiorenne. Il dirigente scolastico o un suo delegato hanno facoltà di richiedere agli interessati, o ai loro genitori, ulteriori chiarimenti relativi alle assenze e di considerarle eventualmente non giustificate. Le assenze ingiustificate, così come le assenze e i ritardi ripetuti senza grave motivo, costituiscono mancanza disciplinare di cui il consiglio di classe tiene conto nell’attribuzione del voto di condotta. Il dirigente scolastico o il docente coordinatore di classe si riservano di segnalare alle famiglie i casi di assenze/ritardi numerosi o con dubbia giustificazione. Nei casi di sciopero o di assemblea sindacale del personale docente, la scuola, non potendo assicurare il regolare svolgimento delle lezioni, declina ogni responsabilità civile e penale qualora gli studenti, senza autorizzazione. entrino in ritardo o escano prima del termine delle lezioni.

Le richieste di permesso di entrata posticipata o di uscita anticipata vanno limitate all’indispensabile e devono essere firmate, per gli studenti minorenni, da uno dei genitori. Le richieste vanno presentate il giorno stesso dell’entrata/uscita fuori orario. In caso di ritardo dovuto a cause impreviste, la giustificazione con la firma di un genitore sarà portata a scuola il giorno dopo. In caso di entrata in ritardo tra le 7.55 e le 8.45, la giustificazione debitamente firmata viene vistata dal docente della classe. Le richieste di entrata dopo l’inizio della seconda ora e tutte le richieste di uscita devono essere vistate preventivamente dal dirigente o da un suo collaboratore. Per le richieste di uscita anticipata, lo studente prima dell’inizio delle lezioni consegna in portineria il libretto personale con la richiesta. Durante la ricreazione può ritirarlo e portarlo al docente, dopo che il dirigente o un suo collaboratore hanno autorizzato l’uscita.

Recupero e sostegno. Per favorire il superamento delle difficoltà scolastiche, oltre alla normale attività didattica sono attivate specifiche iniziative di recupero e di sostegno secondo le modalità che saranno comunicate.

Divieto di fumo. Nel rispetto delle normative vigenti è fatto assoluto divieto di fumare sia nei locali interni, sia negli spazi esterni di pertinenza della scuola. In caso di non rispetto di tale divieto sono immediatamente avvisate le famiglie e scattano le sanzioni previste dalla legge.

Sito internet. Tutte le informazioni sull’attività scolastica sono reperibili sul sito internet del liceo «Leonardo da Vinci»: www.liceodavincitn.it

 




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi